Prossimo spettacolo

…Vampiro compreso

La commedia andrà in scena appena possibile, superata l’emergenza Coronavirus.

...Vampiro compreso

Commedia brillante (e alquanto improbabile) in due atti di Gian Carlo Pardini.

La trama de “…Vampiro compreso” si incentra sulla difesa della rendita vitalizia assegnata anni prima a Isidoro, il marito appena scomparso di Lucia, da un non meglio identificato magnate messicano.

Il nipote Marcello, furfantello di mestiere, e sua moglie Giuditta, avvenente quanto svampita, si ingegnano con la zia Lucia a far credere ancora in vita Isidoro al funzionario bancario Deferrandi che deve consegnare al beneficiario l’assegno annuale della rendita.

Marcello intende farsi passare per il defunto. Ma c’è da fare i conti con la svampita cameriera Olimpia, l’ingenuo reverendo Lesly, chiamato per dare l’estrema unzione a Isidoro, e la rigida moralità del Deferrandi stesso.

Come se non bastasse, Lucia ha intenzione di vendere la grande statua cava del vampiro che troneggia in giardino, spesso luogo segreto di appassionati incontri amorosi sia degli zii che dei loro nipoti. Per il suo acquisto si presenta Anna, un’artista tedesca molto particolare, che vuole spedire la statua in Transilvania per usarla nei suoi spettacoli.

L’arrivo imprevisto dell’ex-galeotto Ramirez, a sua volta truffato anni prima, proprio da Isidoro e dai suoi parenti, in occasione dell’assegnazione della rendita del magnate messicano, manderà all’aria tutti i piani.

E non sarà solo questo!

Perché anche il vampiro farà inconsapevolmente la sua parte!